Come arrivare

Il Cadore si trova in una splendida posizione panoramica e costituisce uno dei più belli ed incantevoli territori d’Italia, avendo caratteristiche proprie ben distinte sia dal punto di vista geologico che dal punto di vista storico. Ha una superficie di 1.427 kmq ed è composto da 22 comuni.

Treno/bus: l’area è servita dalle stazioni di Calalzo-Pieve di Cadore-Cortina (linee da Venezia e Padova) e di Dobbiaco (Val Pusteria); si può proseguire poi con servizi di autocorriere della Dolomitibus e della SAD.

Auto:
da sud (Val Belluna) mediante l’Autostrada A27 e la Strada Statale n. 51 d’Alemagna; da est (Friuli) tramite il Passo della Mauria, Casera Razzo o Cima Sappada; da nord (Alto Adige) percorrendo il Passo Monte Croce Comelico, il Passo di Cimabanche o il Passo Valparola; da ovest (Agordino e Zoldano) valicando il Passo Falzarego, Giau o Cibiana.

Aereo:
gli aeroporti più vicini sono Venezia “Marco Polo” (135 km) e Treviso “S. Angelo” (100 Km). Serviti anche da transfer Cortinaexpress.