Ciampon, San Daniele, Col De Poeca, Pramossei

Dal centro di Laggio ci avviamo per via Villanova fino a Val e a Rota e all’inizio del Sentiero Botanico “Gabriele Larese”. La mulattiera che sale a Col Ciampon consente di vedere i terrapieni dove poggiavano i baraccamenti costruiti durante la Grande Guerra.

A Col Ciampon sono state ripristinate le antiche postazioni. Da qui si sale alla chiesetta di San Daniele come affacciati ad un terrazzo che consente di ammirare la valle di Centro Cadore, Vigo, Laggio e tutte le vette dell’Oltrepiave. Dalla chiesetta è possibile salire ancora per ripido sentiero fino alla sommità di Col de Poeca e a Col Promossei. Per tornare alla partenza si può scendere verso est fino a Zergolòn e poi per una ripida mulattiera fino a Laggio.
_________________________________________________________________________________

Foto: Tre cime di Lavaredo da Col Poeca (Fabrizio Dolmen)